Category Archives: Ricerca & Concetti

Pic Indolor

Per fortuna che c’é Pic…

Molti di voi ricorderanno questo tormentone anni ’80. Non è così? “Fatto! Già fatto?”. Il claim pubblicitario storico di Pic è di certo fra i più indovinati che ricordi. Semplice, di impatto, lineare, con un chiaro riferimento al posizionamento (distintivo) del brand.

images

Aspetti tecnici del Marketing: la preparazione del questionario

Cari amici di Experyentya, visto che il blog è seguito da molti studenti e da chi si avvicina al mondo del marketing applicato, questa volta vogliamo darvi qualche suggerimento tecnico per la realizzazione di questionari  nell’ambito di indagini sul campo. Chiariamo, innanzitutto, che il questionario è lo

images

Wegmans: un caso da manuale di riconcettualizzazione del business!

Della riconcettualizzazione avevamo già parlato, con il caso dell’ “Hotel Libreria“. E’ una logica molto interessante, perchè mira in qualche misura a “ridisegnare” l’arena competitiva, a rendere meno rilevante la concorrenza, che di certo, in questo caso, viene spiazzata. In sostanza, attraverso la riconcettualizzazione si

images (1)

Ikea: un caso di creatività, da non banalizzare

Ikea, parola magica e caso da manuale… Già, ecco un concentrato di tanti ingredienti di illuminata imprenditoria e di management proattivo, con una formula complessa, di cui tutti parlano e che molti vorrebbero imitare, con scarsi risultati = vantaggio competitivo molto difendibile. Con questo post

37937_439702812030_132977_n

Meccanismi e logiche della produzione di esperienze: nuova puntata

Fin dall’inizio abbiamo sottolineato che Experyentya nasce come laboratorio di marketing e di ricerca applicata, quindi per sperimentare le cose e non solo per raccontarle. Così, nella fattispecie, tornando sul tema delle Esperienze, dopo il “diario di un’esperienza mediterranea” (contadino per un giorno), ecco una

24102_313925752030_5150001_n

Piccole imprese e Marketing: 4 casi tipici.

Spesso parliamo di Pmi e del loro rapporto molto particolare con il marketing, che è efficacemente sintetizzato dal concetto di “marketing non marketing all’italiana“. Oramai abbiamo abbastanza elementi per proporre una classificazione, che ogni volta che ci capita di relazionarci con un cliente (effettivo o

Mondo-sapiens_Perez

Economia della conoscenza: il futuro è adesso!

Dicono che l’economia sia noiosa, dicono che i “pensatori“, soprattutto quelli in ambito manageriale, siano spesso inconsistenti. A questi dubbiosi e scettici consiglio di leggere un libro del prof. Enzo Rullani (1, 2), che incanta con le parole ed apre sconfinati sentieri, non solo filosofici e filologici, bensì strategici,

DriveBeer_66Cl

Drive Beer: la birra per chi guida

Non ho i dati di vendita, quindi non mi avventuro in classifiche, ma comunque mi sembra che Drive Beer si sia ritagliata il suo spazio nel mercato della birra. E’ un caso interessante, perchè permette di sottolineare l’importanza delle scelte di posizionamento. Qui la decisione

1898068_10151884717637031_1851208604_n

Casi di marketing: GEOX, una versione del “pensato in Italia”

Oggi parliamo del caso Geox (1). E’ un caso interessante sia perchè si è riconfigurato un business maturo (2), sia perchè permette di evidenziare i nuovi caratteri del “made in Italy”, o meglio, del “valore aggiunto italiano” nell’era globale e postindustriale, dove al “presidio stretto dell’hardware” si

download

Durex, un valido esempio di customer-based view

Oggi spieghiamo come il marketing può entrare nella gestione “a più ampio respiro, a più ampio raggio” dell’impresa, “a 360° gradi”. Semplificando davvero molto, esistono due modi di vedere il rapporto fra impresa e ambiente competitivo, dal punto di vista strategico (1): a) resource-based view (RBV): l’impresa possiede delle capacità