Quando una bici non è solo una bici…

Spread the love
“Entri camminando il sabato ed esci pedalando il giorno dopo sulla bicicletta che ti sei costruito”.

Così recita lo slogan della Bamboo Bike Studio di New York, azienda giovane (nata nel 2008), creata da tre ventenni di Brooklyn (un antropologo, un botanico, un ingegnere).

Cosa si sono inventati?

Bene, spendendo l’equivalente di 758€ si può trascorrere un week-end formativo e imparare a costruirsi la propria bici, rigorosamente in bamboo, materiale molto resistente, ma anche leggero e “sostenibile”.

Ma c’è di più, perchè le biciclette possono essere anche customizzate sulla base delle indicazioni del cliente, che tramite e-mail deve specificare dimensioni e modello che preferisce.

Un caso decisamente da manuale, perchè fa perno su alcuni trend in fortissima ascesa:

1) la possibilità per il cliente di recitare un ruolo di primo piano non solo nel processo produttivo, ma nell’intero processo di relazione con l’impresa, secondo logiche fortemente paritetiche, improntate allo scambio reciproco (1);

2) siamo nella prospettiva dell’economia delle esperienze (2), perchè le attività di produzione e vendita di un bene (la bicicletta) si combinano con un’attività trasformativa (non solo ti porti a casa una bici che risponde esattamente ai tuoi desideri, ma impari anche “a fare”, sperimenti, acquisisci un know-how), sapientemente progettata nell’ottica della riconcettualizzazione del business (3), creando, di fatto, un “oceano blu” (4);

3) tutte le biciclette prodotte sono “eco-sostenibili“, ma, più in generale, è tale lo spirito che anima questo progetto. A dimostrazione di ciò, i tre brillanti imprenditori hanno deciso di esportare il loro know-how in Ghana e l’obiettivo è di farlo anche verso altri Paesi a basso reddito.

Siamo sempre più felici di poter raccontare anche di casi così.

Forse il cambiamento degli anni Duemila non produrrà solo cose di cui varrà la pena dimenticarsi.

Fulvio for Experyentya

(1) Prahalad C.K., Venkat Ramaswamy (2004) (trad. it.), Il futuro della competizione. Co-creare valore eccezionale con i clienti, Il Sole 24 Ore Libri, Milano.
(2) Pine II B.J., Gilmore J.H. (2000) (trad. it.), L’economia delle esperienze, Etas Libri, Milano.
(3) Fortezza F. (2008), Processi Strategici e di Marketing nel Settore della Nautica da Diporto, Franco Angeli, Milano.
(4) Kim W. Chan, Mauborgne R. (2005), Blue Ocean Strategy. How to Create Uncontested Market Space and Make the Competition Irrelevant, Harvard Business School Press, Boston.