Amore, Eros, Postmodernità e spazi per idee di business

Spread the love

Il tema degli intrecci fra Amore (inteso in senso ampio), Marketing e Business è decisamente stuzzicante

In effetti, si inserisce a pieno titolo fra gli aspetti più succulenti dell’evoluzione postmoderna della società, dove si creano spazi di business fra le pieghe della routine quotidiana e nell’ambito della spasmodica ricerca da parte di molti di senso, significati e stimolazioni sensoriali.

AngeliquedevilCominciamo con Angélique Devil.

Osservavo come le mie clienti si guardavano allo specchio in camerino mentre provavano un completo di lingerie più provocante di quello cui erano abituate. Si sentivano diverse, osavano pose ed espressioni da modelle” spiega Maria Letizia Festa Giordani, titolare di questo particolare concept store di intimo di lusso aperto un paio di anni fa a Milano.

E’ così che mi è venuta l’idea del servizio fotografico erotico personalizzato, con tanto di fotografo professionista e stylist“, continua l’imprenditrice.

Ci chiedono di essere fotografate in casa, in albergo, ma anche all’esterno. Dopo un primo momento di imbarazzo le donne si sentono a loro agio con tacchi a spillo e lingerie“.

Funziona così: la cliente prenota un incontro con Angélique Devil, si concordano il look, lo stile del servizio e la location, poi gli scatti, che di solito durano un pomeriggio. Il risultato: un cd e 5 stampe da regalare al proprio uomo.

Probabilmente ancora più strani risultano essere gli “scribacchini dell’amore”.

In America, ad esempio, la “romance coach” Leslie Karsner vende a 20 dollari cd contenenti 250 lettere d’amore, che possono essere spedite direttamente dal proprio indirizzo mail.

In Cina, invece, si sono inventati un software (“Magic Love Letters“) capace di comporre oltre 10.000 lettere diverse sulla base dei nomi degli interessati e del numero di righe richieste…

C’é poi l’italiana Chiara Montenero (una poetessa), che ha creato un sito di lettere “su commissione”: il destinatario della lettera non deve avere dubbi sulla sua autenticità, così sul sito appare un modulo dove il cliente deve specificare il motivo della lettera, il rapporto che si ha (o si vorrebbe avere) con il destinatario, le emozioni che si vogliono comunicare. Se il cliente non rimane soddisfatto, nessun problema, perchè la lettera viene riscritta.

Spostiamoci a Venezia, una delle capitali indiscusse dell’Amore e della Seduzione, dove in occasione di San Valentino e del Capodanno presso Palazzo Barbarigo-Minotti vengono organizzati i “duetti dell’amore“.

La proposta è questa: tre saloni che si affacciano sul Canal Grande, altri tre sul Rio Paguri, una camera da letto con l’alcova. Al loro interno, un soprano, un tenore e quattro strumentisti, per una “cena itinerante” che non si può certo dimenticare.

Dopo i primi (serviti a buffet), ci si sposta nella sala affrescata da Tiepolo, dove sarà poi la volta del duetto del Rigoletto. I secondi sono serviti in un altro salone del palazzo, dove gli ospiti sono liberi di girare per ammirare affreschi, stucchi e mobili da sogno. Il gran finale nell’alcova, per ascoltare celebri duetti d’amore del repertorio italiano.

Sicuramente originale è anche quest’altra idea imprenditoriale: il cliente invia la foto del proprio partner e l’azienda la lavora per farne un fumetto alla Roy Lichtenstein, con tanto di frase personalizzata all’interno di una vignetta.

L’idea è di un gruppo di disegnatori di Reggio Emilia, che creano queste ed altre stampe (tra cui i classici in stile Andy Warhol), che si rifanno agli stili pittorici più famosi.

Insomma, ce n’é per tutti i gusti e … chi più ne ha più ne metta!

Fulvio x Experyentya